ildebrando

biography

1956        nasce a lugano, ticino – ch. 
1974 / 78 scuola e diploma di orafo, pforzheim – d. 
1978 / 80 scuola sup. di gestaltung / design industriale, pforzheim – d. 
1980 / 82 orafo per la  bottega consortini a firenze – i. 
1983         torna a lugano e apre contemporaneamente al suo studio una galleria d`artil cubo, 
                 specializzata nell` arte orafa contemporanea, la dirigie fino alla sua    
                 chiusura nel 1988. 
1986         primi interventi concetuali e progetti per sculture e fonda il movimento retro 
                 guardista negli anni seguenti diventerà il movimento
                 retroguardista-animale. 
1988         organizza la prima biennale svizzera del gioiello  d`arte contemporaneo, villa 
                 malpensata, lugano – ch. 
1989 / 90 collaborazione con andrew grima il gioielliere della corona inglese. 
1992         emigra in portogallo. 
1999         pubblica il libro die traurigkeit des seins – die ästhetik der ethik.  
2000         nasce la figlia di renzo e manuela, carlotta.
2001         collabora al restauro degli affreschi della chiesa di san rocco a lugano – ch.
2002         rientra in portogallo ad alvito, il paese da lui scelto per trascorrere i suoi ultimi 
                 giorni di vita. 
                 ildebrando, renzo hildenbrand muore il 30 gennaio.

                 damit der alchimist leben kann, wird er handeln müssen,
                 um zu handeln wird er sich verschwören müssen, denn
                 die arbeit des verstehens fängt für ihn erst an, wenn es
                 für die anderen schon vergangenheit ist.


                  foto: ana urban and zoltan ragasits

in memory

It is not true at all that the artist is allowed to speek only after his death, but be true that death artist is better than the living one.
joseph beuys.

 

ildebrando ha lasciato il suo contributo al mosaico dell`umanita. e tutto in una borsa stava il materiale della sua ultima mostra, “sulla vita & sulla materia, che ocupa lo spazio del tempo” , tenuta a tesserete – ch, dove ildebrando espose le sue opere recenti e i progetti per sculture in bronzo.
nacque a lugano, renzo hildenbrand il 1956. fu orafo, scultore e libero pensatore. dide un`impronta particolare all`arte orafa. a lugano dove teneva un atelier proprio è stato direttore della galleria cubo dal 1984 – 1988 e responsabile della biennale svizzera del gioiello d`arte contemporaneo a lugano.
nel 1992 ildebrando emigrò in portogallo dove approfondi i concetti del “movimento retroguardista animale”. a lisboa dove continuò la sua attività di scultore e pittore. scrisse di lui ronaldo bonacchi: forse l`ultimo vero alchimista o forse il primo di una nuova era, conosce e studia le scienze moderne. e affascinato dalla gravitazione universale dal macrocosmo delle stelle edal microcosmo degli atomi. ha una profonda conoscenza di tanti elementi e materiali, che lovora, plasma e unisce infinite combinazioni ed esperienze.
per ildebrando solo l`approccio spirituale può spiegare il significato della scienza.
ma piu che l`artista noi preferiamo ricordare l`amico renzo, quando stupiva tutti con i suoi aformismi, “meglio un amico in più che un nemico in meno." le sue opere, trasmettono una forza che dal passato avanza fino a noi e con ironia prosegue.
quando contemplava la volta della chiesa di san rocco a lugano, dove era stato chiamato a riaffrescare le pareti e soffiti, la stessa volta a cui ha ridato freschezza con le sue sfumature azzuro-cielo, cielo da cui non è piu sceso.

“nei tempi  antichi ero un guerriero. poi venne la vecchiaia e l`unico nemico che mi rimase fu la morte. diventammo alleati.”
ildebrando è sui pinnacoli di cimum aurum.

salutano con affetto:
amalia, ambra, ana, andor, angela, angelo, armida, bruno, carlotta, christine, claudia, claudio, cristina,
daniele, david, fabio, francesca, franco, gianni, giorgio, giovanna, guglielmo, katerine, klaus, lilly, lodewjik,
luca, lucia, luis, manuela, marco, marina, marisa, marzia, michi, nicolas, paola, pat, pedro, raffaella,
ronaldo, shilla, sipia, simone, susanna, ulisse, vera, zeno, zoltan.


exhibitions

1984 neue tendenzen der schmuckgestaltung in der schweiz.
 
museum für gestaltung, basel-ch.    collective.
1984 artisti orafi svizzeri. gallery cubo, lugano-ch.  
collective
1986 ildebrando. southern california institute of architecture, vico morcote-ch.  
personnel.
1986 ornamentum humanum. spazio arte, mendrisio-ch.    personnel.
1986 lasciate la traccia del vostro passaggio nella casa oscura,
dove riceverete l`unghia d`oro. gallery cubo, lugano-ch.   action.
1987 omaggio alla montagna. denti della vecchia, ticino-ch.   action.
1987 furto al topkapi. istambul-tr.   action.
1987 der grüne schmuck. schmuckforum, zürich-ch.  
collective.
1988 ildebrando and ritter, 1988 – 1888. katia lacoste gallery, san jose-usa.   action.
1988 tex willer, painted desert. arizona-usa.  
action.
1988 bahnhofstrasse. zürich-ch.   action.
1988 biennale del gioiello d`arte contemporaneo. museo d`arte moderna, lugano-ch.  
collective.
1988 scobinger, künzli, ildebrando. suzan rezac gallery, chicago-usa.   collective.
1989 io sono un animale. gallery no, lausanne-ch.   action.
1989 ezmir ezept. reuchlinhaus, pforzheim-d.   action.
1989 la prima cena, dissertazione sull`ultima cena. tomba di ildebranda, saturnia- i.   action.
1990 ori ildebrandesci. gallery zoltan gioielli, locarno-ch.   permament show till 2001.
1991 ildebrando sculture. southern california institute of architecture, vico morcote-ch.   personnel.
1992 giovani orafi ticinesi. quadri, tadini, zoltan, ildebrando. gallery gübelin, lugano-ch.  
collective.
1995 der schneckenorden von ittingen. karthause ittingen, wahrt-ch.   action.
1997 gradisca-piccole pitture takeway. museo nuova era, bari-i.   collectiv.
2000 dopo anni di studio e ricerca torna a presentarsi alla critica del pubblico; il comune di lisbona
presentea negli spazi del palacio mitra la sua esposizione: trasparenze, in occasione della
quale la ditta fusina di bassano del grappa realizza, con una tonnelata di plexiglass sul modello
del gruppo bronzeo habracadabra 1994, habracanabra, plexi. 2000.
published on cd multimedia.
2000 letteratura pitturata, è un`opera composta da un gruppo di otto tele di lino dipinte con acrilio
dalle dimensioni di 200x300 cm. sono state esposte la prima volta a lisbona in una personale
dell`artista  intitolata, trasparenze assieme al gruppo dei 78 guerrieri della retroguardia animale.
in queste tele dipinte la scrittura risulta in negativo e rappresenta componente amaterica
dell`opera, il contenuto come il senso delle parole è “vuoto”.il senso del messaggio sarà

visuale o  letterario?
2001 viene incaricato di progettare una piazza pubblica della città di sebtùbal in portogallo con un
gruppo di bronzi, per lo spazio ludico, giocare a piedi in su e testa in giù. progetto del 1989.
2001 nell`ottobre presenta a tasserete-ch. l`ultima esposizione, sulla vita e sulla materia che
occupa lo spazio del tempo. peresenta recenti progetti per sculture in bronzo.
2002 poestate, lugano-ch. letteratura pitturata queste opere verrano proiettate sullo schermo
di poestate. alessandro tini avrà il compito di rendere sonora la trasparenza, il scritto,il resto non
compiuto di un procedimento pittorico puntiforme di riempimento della tela, attuando secondo
la tecnica del pennello e della scrittura animale,- tracce.
questo ommaggio di poestate a ildebrando, voluto da armida demarta per ricordare renzo.

curato e presentato da claudio gianinazzi. 

books

gioiello d`arte, biennale svizzera del gioiello d`arte contemporaneo. villa malpensata, lugano 1988 345 pagine. italiano / english. 1988  ildebrando, renzo e paola hildenbrand, lugano
gioiello d`arte, biennale svizzera del gioiello d`arte contemporaneo. villa malpensata, lugano 1988 345 pagine. italiano / english. 1988 ildebrando, renzo e paola hildenbrand, lugano
andare avanti andando indietro, la gestaltung filosofica. dedicare, analizzare, operare, intervenire, poetizzare, raccontare e continuare. dedico questa mia umile opera a sara, mio collaboratore con cui ho scoperto la verità. 312 pagine. italiano. 1992/94
andare avanti andando indietro, la gestaltung filosofica. dedicare, analizzare, operare, intervenire, poetizzare, raccontare e continuare. dedico questa mia umile opera a sara, mio collaboratore con cui ho scoperto la verità. 312 pagine. italiano. 1992/94

io sono un animale. ildebrando nella sua 372 luna.7 action e 1 dichiarazione. 78 pagine italiano / deutsch ildebrando, lugano 1988.
io sono un animale. ildebrando nella sua 372 luna.7 action e 1 dichiarazione. 78 pagine italiano / deutsch ildebrando, lugano 1988.
die traurigkeit des seins, die ästhetik der ethikgeschrieben als gnostische zusammenarbeit mit seiner frau sonja ildebranda. 223 seiten. deutsch. 1999 ildebrando, sintra, portugal
die traurigkeit des seins, die ästhetik der ethikgeschrieben als gnostische zusammenarbeit mit seiner frau sonja ildebranda. 223 seiten. deutsch. 1999 ildebrando, sintra, portugal

jewel

collar,- steel, gold and onix. 1985
collar,- steel, gold and onix. 1985
il tramonto, gold. 1998
il tramonto, gold. 1998
pendant, palladium.
pendant, palladium.

pin,- gold and ruby. 2001
pin,- gold and ruby. 2001

object / sculpture / painting

habracadabra,- i guerrieri, plexiglas 2000
habracadabra,- i guerrieri, plexiglas 2000
habracadabra,- i guerrieri, bronce 1994
habracadabra,- i guerrieri, bronce 1994

trasparenza

trasparenza. lettaratura pitturata,- acrillio.2000 opera di un gruppo di 8 tele di grandi dimensioni cm. 200x300 i colori sono terra di siena e cobalto. terra e cielo. Il pigmento è posto ai margini delle lettere che sono definite dal colore esterno ad esse. nell`interno non c`è colore,il contenuto è vuoto, trasparente. da vicino si sente la materia e la scrittura animale, mentre le lettere troppo grandi, non sono ben avvertibili. da lontano invece un colore uniforme evidenzia le trasparenze e la lettura diventa chiara.